Vai alla lista completa delle Recensioni!
Atlas Losing Grip - State of unrest [recensione]

[etichetta: Black Star Foundation]

atlas losing grip state of unrest



Atlas Losing Grip - State of unrest

 

Quella di Rodrigo Alfaro, batterista dei Satanic Surfers e ora voce degli Atlas Losing Grip, è una vera passione per l’hardcore melodico che non vuole saperne di spegnersi. Il secondo disco della band di Lund (Svezia) continua nella stessa direzione del primo album e del successivo ep, ovvero melodia, energia e impegno socio-politico. E queste tre armi messe insieme nelle mani di Alfaro e soci mantengono in vita la tradizione hc svedese nel migliore dei modi. Bastano brani come “Different Hearts Different Minds”, “Closer To The End”, e “Hook, Line & Sinker” per comprendere che i vichinghi non hanno mai smesso di confidare nei suoni hardcore californiani.

“State of unrest” non si sposta dai binari percorsi dalla band fin dagli inizi, ma riesce ancora una volta a soddisfare i fan orfani dopo lo scioglimento dei Satanic Surfers. Tredici canzoni in cui il songwriting non concede un attimo di tregua e dove le liriche parlano dei cambiamenti della società. Gli Atlas Losing Grip con questo disco si confermano come una delle band più interessanti del panorama europeo e “State of unrest” merita un ascolto anche da parte dei nostalgici dei tempi d’oro del genere proposto.

Tracklist
01. Logic

02. Bitter Blood

03. All In A Days Work

04. Unrest

05. Different Hearts, Different Minds

06. Numb

07. Contemplation

08. Feed The Fire

09. Closer To The End

10. Hook, Line & Sinker

11. Black Hole

12. Voracious Appetite

13. Heartsease

 

- Sito Ufficiale Atlas Losing Grip
- Sito Ufficiale Black Star Foundation
- Sito Ufficiale No Reason Records

 

Nicolò, 1/08/2011