Vai alla lista completa delle Recensioni!
Lizziweil - In Volo Sopra La Polvere [recensione]

[etichetta: Petit Noir]

lizziweil



 

Lizziweil - In Volo Sopra La Polvere (2015)

 

Esordio discografico per Lizziweil, nome d'arte di Laura Vertamy, violoncellista e cantautrice proveniente da Cuneo. Il nickname dell'artista piemontese altro non è che un tributo alle sue due principali fonti d'ispirazione: la filosofa Simone Weil e Liza Minnelli. Quest'esordio, intitolato "In Volo Sopra La Polvere", arriva dopo dieci anni di esperienze live che spaziano dal busking ai teatri, e contiene dodici brani dagli arrangiamenti minimali (voce, chitarra acustica, violoncello e poco altro), che creano un interessante punto d'incontro tra folk e musica da camera.

Si passa così da brani dall'urgenza espressiva tipica del rock come "Triangolo Sulla Sabbia", dotata di un piglio che farebbe invidia a una Nada, ad altri dalle atmosfere più eteree, come "Rami Alti", passando per brani invece convulsi e "sporcati" di elettronica come "Flower".

"In Volo Sopra La Polvere" è disco originale, ricercato e intelligente: tenete d'occhio Lizziweil, sicuramente sentiremo ancora parlare di lei.

 

 

Tracklist:
1.Triangolo Sulla Sabbia
2.Matrice
3.Nero Di Magia
4.Tabacco Al Terreno
5.Il Demone
6.Rami Alti
7.Flower
8.Petit Noir
9.Ma Figurati
10.Si Muore D'Argento
11.Resta
12.Il Tiranno

 

- Pagina Facebook Lizziweil 
Sito Ufficiale Libellula Press

 

Condividi

 

Giacomo Messina 02/07/2015