Vai alla lista completa delle Recensioni!
Giusy Zaccagnini - Scusate Se Non Mi Sento All'Altezza Dell'Idea Che Ho Di Me [recensione]

[etichetta: Lapidarie Incisioni]

giusy zaccagnini



 

Giusy Zaccagnini - Scusate Se Non Mi Sento All'Altezza Dell'Idea Che Ho Di Me (2015)

 

Disco d'esordio per Giusy Zaccagnini, cantautrice abruzzese, trapiantata a Roma, con alle spalle diverse esperienze accademiche teatrali e canore. "Scusate Se Non Mi Sento All'Altezza Dell'Idea Che Ho Di Me" è un lavoro che si dipana attraverso otto brani, per una ricerca di se stessi che lentamente si apre, poggiando su atmosfere rarefatte che contaminano il più raffinato cantautorato italiano con divagazioni quasi cameristiche e incursioni nell'elettronica.

La voce di Giusy è bella, particolare, ricorda in alcuni casi quella di Petra Magoni come nell'iniziale  "Un Paese Gentile", ma rispetto alla protagonista di "Musica Nuda" è decisamente meno istrionica, ma sa colpire le note giuste, come ad esempio nella conclusiva "Neve", o nel delicato folk-pop acustico di "Poesia".

Giusy è un talento, forse è ancora una gemma un pò grezza, ma le stimmate della fuoriclasse ci sono tutte: chapeau!

 

Tracklist:
1.Un Paese Gentile
2.Bruciami
3.Bianca
4.Quando Torni
5.(Prelude) La Mia Parte Migliore
6.Poesia
7.Ancora Un Giorno
8.Neve

 

-  Pagina Facebook Giusy Zaccagnini
Sito Ufficiale Lapidarie Incisioni
- Sito Ufficiale Libellula Music

Condividi

 

Giacomo Messina 05/08/2015