Vai alla lista completa delle Recensioni!
Sleepemakeswaves - Love Of Cartography [recensione]

[etichetta: Bird's Robe Records]

sleepemakeswaves



 

Sleepmakeswaves - Love Of Cartography (2014)

 

Nuovo album per gli Sleepmakeswaves, band post-rock sperimentale australiana formata da Tim Adderley (batteria), Jonathan "Kid" Khor (chitarre), Otto Wicks-Green (chitarre) e Alex Wilson (basso, synth, piano, programming), più volte recensiti in queste pagine. "Love Of Cartography" rappresenta il passaggio dalla Monotreme Records alla Bird's Robe Records, etichetta di Sydney all'avanguardia per tutto ciò che concerne la musica sperimentale. Inoltre, il disco è stato finanziato anche grazie a una campagna di crowdfunding, che ha pemesso di raccogliere i soldi necessari per la produzione.

Dal punto di vista musicale, anche quest'album, come i precedenti, è interamente strumentale, un coacervo di influenze e suggestioni disparate al servizio di dieci brani ispirati. L'opener "Perfect Detonator", fonde alla perfezione prog, aperture sinfoniche, chitarre vorticose e strati di synth. L'elettronica di "A Little Spark" lascia la strada a scenari islandesi, mentre "Your Time Will Come Again" è un crescendo epico di nove minuti tra elettronica in stile Warp e chitarre sferraglianti alla Explosions In The Sky. Tutt'altra atmosfera nella geometrica spigolosità epic-math di "Traced In Constellation".

Alieni a qualsiasi concessione "commerciale", i Sleepmakeswaves continuano imperterriti nella loro strada, scavando sempre più nelle viscere di suoni che sono alla base di qualcosa di più di semplici canzoni, ma veri e propri manifesti artistici. Ancora una volta, complimenti.

 

 

Tracklist:
1.Perfect Detonator
2.Traced In Constellation
3.Singularity
4.Emergent
5.Great Northern
6.The Stars Are Stigmata
7.A Little Spark
8.How We Built The Ocean
9.Somethinh Like Avalanches
10.Your Time Will Come Again

 

- Sito Ufficiale Sleepmakeswaves
Sito Ufficiale Bird's Robe Records
- Sito Ufficiale 5iveRosesPress

 

Condividi

 

Giacomo Messina 29/07/2015