Vai alla lista completa delle Recensioni!
Emidio Clementi - Notturno Americano [recensione]

[etichetta: Santeria]

notturno americano



 

Emidio Clementi - Notturno Americano    (2015)

 

"Notturno Americano" è il nuovo progetto di Emidio Clementi, un reading diventato ora disco grazie alla collaborazione dei Giardini Di Mirò Corrado Nuccini (chitarra) e Emanuele Reverberi (violino).

Punto focale di questa nuova avventura è, ancora una volta Emanuel Carnevali, poeta bolognese dei primi del '900 emigrato giovane in America, bistrattato in Italia e osannato oltreoceano, l'ossessione di una vita per il buon Mimì, partendo dai primi lavori con i Massimo Volume ("Il Primo Dio", uno dei brani più belli di "Lungo I Bordi" che prende il nome da un libro dello stesso Carnevali), passando per il romanzo "L'Ultimo Dio", fino ad arrivare a questo interesante lavoro di spoken poetry, che racconta l'America attraverso gli occhi di Carnevali, giovane emigrato che invece di trovare il Sogno, trova una realtà fatta di stenti e miseria, uno struggente racconto che la voce di Clementi sublima e renda vivo.

I paesaggi sonori disegnati da Nuccini e Reverberi poi, sono perfetti: si va dall'austerità quasi cameristica alla Rachel's di "New York", ai beat alieni di "Chicago", passando per le scanzioni in moviola alla Red House Painters di "Chanson De Blackboulé".

Un capolavoro di musica, di letteratura, di poesia, vivo e vibrante.

 

 

Tracklist:
1.1914
2.New York
3.America!
4.Continuai A Cambiare Lavoro
5.I Camerieri
6.Chicago
7.Chanson De Blackboulé
8.Carnevali A Milwaukee

 

- Pagina Facebook Emidio Clementi 
Pagina Facebook Santeria
- Sito Ufficiale Promorama

 

 

 

Condividi

 

Giacomo Messina 31/08/2015