Vai alla lista completa delle Recensioni!
Disco Noir - Aware [recensione]

[etichetta: Autoprodotto]

disco noir aware



 

Disco Noir - Aware   (2015)

Vengono da Milano i Disco Noir, quartetto composto da Teo Agostino (voce, chitarre, synth), Alessandro Marini (basso, armonizzazione), Giovanni Torresan (batteria) e Alessandro Giudici (pianoforte, synth, chitarre). Attivi sin dal 2011, arrivano solo quest'anno al debutto, per il quale prendono spunto dal Sol Levante, così recita la press sheet: "L'evanescente bellezza delle cose suscita in chi guarda il sentimento malinconico che l'estetica giapponese identifica con il termine 'aware'".

Chiaro quindi quale sarà il mood dell'album: introspettivo, agrodolce, riflessivo. Il singolo estratto, "Amore Démodé", rarefatta e cinematica, campiona una vecchia pellicola e si lancia in un refrain non privo d'ironia ("Siamo fuori dal mondo/amarsi ora/è come iscriversi a myspace"). "Nel Suo Miele" è un wave pop che ruggisce e palpita, mentre "Viola" è un synth-pop piacevolmente eighties.

Bravi, con quel tocco di coolness e paraculaggine che non guasta mai, i Disco Noir hanno dato vita a un disco che non cala col passare degli ascolti, interessante e con stile.

 

 

Tracklist:
1.Intro
2.Nel Suo Miele
3.Lexotan
4.Amore Démodé
5.Pinkman
6.Viola
7.La Domenica
8.1959
9.Modellhut
10.Madonna Narcotica
11.Happy New Year

 

- Pagina Facebook Disco Noir 
Sito Ufficiale Costello's

Condividi

 

Giacomo Messina 03/10/2015