Vai alla lista completa delle Recensioni!
Bad Black Sheep – 1991 [recensione]

 [etichetta: Valery Records]

bad black sheep 1991



 

Bad Black Sheep – 1991       (2013)

 

Album d'esordio per i Bad Black Sheep, giovanissima band vicentina formata da Filippo Altafini (voce e chitarra), Teodorico Carfagnini (basso e cori) e Emanuele Haerens (batteria e cori). “1991” è il titolo dell'album, nonché l'anno di nascita dei componenti della band.

La title-track, chiarisce bene inoltre che 1991 è anche una sorta di riferimento musicale, inteso come grunge: chitarre graffianti, testi impegnati, un pizzico di disillusione, ma soprattutto tanta passione. “Radio Varsavia”, singolo estratto dall'album, è un canto d'amore per i vecchi negozi di dischi, oramai sopraffatti dalla grande distribuzione, “Didone”, innodica e ad alto tasso melodico, è un atto d'accusa contro le guerre, tema che tra l'altro pervade tutto l'album. Molto bella anche la grintosa rilettura in chiave punk del grande classico di Franco Battiato “Cuccurucucu”, nonché “Altrove”, grintoso post-grunge in stile Foo Fighters.

“1991” è un album che rivela grandi potenzialità e un grande piglio.Prova del fuoco ampiamente superata.



 Tracklist:
1.1991
2.Altrove
3.Didone
4.Radio Varsavia
5.Igreja De Santa Maria
6.Non Conta
7.Cuccurucucu
8.Special 50
9.Mr.Davis
10.Alta Velocità
11.Fiato Trattenuto
12.1000 Miglia Sotto La Norma

 

- Sito Ufficiale Bad Black Sheep
- Sito Ufficiale Valery Records
- Sito Ufficiale Laltoparlante

 

Condividi

 

Giacomo Messina, 21/03/2013